CRISPR + OGM

By 01/07/2021 Uncategorized

Quest’anno il Nobel per la Chimica è andato a Emmanuelle Charpentier e Jennifer Doudna, per lo sviluppo del metodo di editing genetico denominato CRISPR-CAS9.

Il CRISPR-CAS9 è un sistema di editing che serve a riscrivere il DNA.
Questo ha riaperto il capitolo dei cibi OGM già in discussione da molti anni. E’ importante comprendere cosa sono gli OGM e quali sono i contro e i pro della modificazione genetica.

In verità modifichiamo i nostri alimenti da migliaia di anni attraverso le selezioni e incroci: È questo processo che ha permesso ai nostri agricoltori di produrre raccolti più grandi e migliori e di avere animali domestici e bestiame migliori.

Dunque cosa c’è di diverso adesso?
Non importa se siamo pro o contro gli OGM, l’ingegneria genetica è qui per restare e sono tentato a credere che in futuro vedremo sicuramente sempre più alimenti GM.

Qual è la promessa dell’editing genico?
In medicina, l’editing genetico potrebbe potenzialmente curare malattie ereditarie, come alcune forme di malattie cardiache e persino il cancro. In agricoltura, la tecnica può creare piante che non solo producono rese più elevate, ma modificare i nutrienti e rendere le piante più impermeabili alla siccità e ai parassiti e vincere le problematiche legate alle conseguenze dei cambiamenti climatici più estremi previsti nei prossimi anni.

Oggi centinaia di laboratori di ricerca e sviluppo sono al lavoro per testare il potenziale di Crispr, per risolvere una serie di preoccupazioni legate al cibo sia per i consumatori che per i coltivatori: grano a ridotto contenuto di glutine che potrebbe essere tollerato da chi ha sensibilità, un fungo che non diventa marrone se ammaccato o tagliato, e per rafforzare la capacità del cacao di combattere un virus – sapete che il cioccolato è uno degli alimenti in via d’estinzione – che sta devastando il raccolto in Africa occidentale.

Con l’avvento di CRISPR, la fantascienza è diventata realtà.
Gli agricoltori non devono fare affidamento su grandi multinazionali e sui loro brevetti poiché l’editing genetico è semplice, disponibile a qualunque laboratorio ed è incredibilmente preciso. È una vera rivoluzione alimentare che cambierà radicalmente il cibo che mangiamo, per sempre.

Per approfondimenti QUI
La puntata di Cactus con Stefano Mancuso in cui ne parliamo

Leave a Reply